Ottobre, mese del vino… e del cioccolato!

di pubblicata nella categoria : Curiosità

Siamo ormai nella metà di Ottobre, il mese in cui le aziende vinicole stanno producendo il nettare di Bacco e ci sembrava carino dedicare un post proprio al vino … ovviamente con il cioccolato!
Forse non tutti sanno che accostare il vino al cioccolato è sì possibile, ma a patto di trovare il giusto equilibrio tra i due eccezionali alimenti.
Giusto vino per giusto cioccolato tale per cui non possano mai essere compromesse le caratteristiche olfattive ed organolettiche dei due alimenti, nessuno deve sovrastare sull´altro ma deve essere un compendio di sapori.
Abbiamo effettuato qualche piccola ricerca perché l´argomento ci sembrava interessante, ed è venuto fuori che si può spaziare dai vini dolci, passiti, aromatizzati, liquorosi fino ovviamente ai distillati.

Abbiamo notato che è proponibile anche l´abbinamento con vini rossi di un certo calibro, ovviamente abbiamo abbinato questi vini con un cioccolatino fondente bocca che strega, senza ripieno per lasciare il gusto più pulito.

Dei vini italiani (ci piace giocare in casa per di più che i nostri sono i migliori vini che ci sono in circolazione) proponiamo l´accostamento con:

– Marsala superiore
– Montefalco Sagrantino passito
– Ala (Antico liquorvino amarascato)
– Aleatico di Puglia
– Recioto della Valpolicella
– Barolo chinato
– Vin Santo del Chianti classico

Mentre tra quelli europei abbiamo selezionato:

– Porto vintage (vino Portoghese)
– Jerez Pedro Ximenez (Spagnolo)
– Banyuls (Francese)
– Tokaji aszù (un vino dall´Ungheria)

Tutti questi vini, per complessità, intensità e persistenza sembrano amare il confronto con il cioccolato.

Adesso è anche chiaro che il nostro è un punto di vista che ricerca l´oggettività ed ognuno è libero di seguire il proprio gusto,noi proveremo ad approfondire con assaggi di vini & cioccolata, e voi ?

La bocca che strega © 2008-2016 - P.Iva : 11271651009 - Concept & design by W3style